Tutte le scansioni

Stampa Friendly, PDF e Email

È possibile utilizzare le varie opzioni di scansione in Quick Heal per scansionare il tuo dispositivo alla ricerca di minacce.

Assicurati di rendere la scansione del tuo dispositivo un'abitudine regolare per mantenere il tuo sistema protetto.

È possibile eseguire la scansione dell'intero sistema, cartelle personalizzate, unità di rete e USB, cartelle o file, scansione della memoria e del tempo di avvio.

UN. Impostazioni

Clicca su Configurazione nell'angolo in alto a destra per scansionare il tuo dispositivo alla ricerca di minacce.

    io. Impostazioni di scansione

    Configura le impostazioni di protezione per file e cartelle nel tuo sistema.
    È possibile configurare le impostazioni predefinite o avanzate secondo necessità.

      Impostazione della modalità di scansione

      Per configurare le impostazioni di scansione, attenersi alla seguente procedura:

      1. Apri Quick Heal Internet Security.
      2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni > Impostazioni scansione.
      3. Nella schermata Impostazioni scansione, fare clic su > icona.
      4. Nel Seleziona la modalità di scansione , selezionare Predefinitoper avviare automaticamente la scansione oppure selezionare Avanzate per la scansione di livello avanzato.
      5. Se desideri eseguire un backup dei file prima di intraprendere un'azione su di essi, seleziona Eseguire il backup prima di agire .
      6. Per salvare le impostazioni, fare clic su Risparmi .

      Modalità di scansione

      Predefinito: È il tipo di scansione predefinito e garantisce la protezione ottimale del tuo sistema. Questa impostazione è un'opzione ideale per gli utenti inesperti.

      Progredire: Gli utenti esperti possono utilizzare questa opzione per personalizzare le scansioni. Quando si seleziona l'opzione Avanzata, viene attivato il pulsante Configura ed è possibile configurare le impostazioni avanzate per la scansione.

        Configurazione della modalità di scansione avanzata

        Per configurare la modalità Scansione avanzata, attenersi alla seguente procedura:

        1. Apri Quick Heal Internet Security.
        2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni > Impostazioni scansione.
        3. Nella schermata Impostazioni scansione, fare clic su > icona.
        4. Nel Seleziona la modalità di scansione , selezionare Progredire.
          Il pulsante Configura è attivato.
        5. Clicchi Configurazione.
          Viene visualizzata la schermata dei dettagli delle impostazioni di scansione avanzate.
        6. Nel Seleziona l'elemento da scansionare , selezionare Scansiona i file eseguibili se vuoi scansionare solo i file eseguibili o seleziona Scansiona tutti i file se vuoi scansionare tutti i file.
          Per impostazione predefinita, è selezionata l'opzione Scansione file eseguibili.
          L'esecuzione della scansione di tutti i file richiede tempo e il processo potrebbe rallentare il sistema.
        7. Nel Oggetti aggiuntivi , Selezionare uno dei seguenti elementi per la scansione:
          • Scansiona i file di archivio : seleziona questa opzione se desideri scansionare i file di archivio come file zip e file RAR.
          • Scansiona i file compressi: selezionare questa opzione se si desidera eseguire la scansione dei file compressi.
          • Scansiona le cassette postali : Seleziona Scansione rapida delle caselle di posta per una breve scansione oppure seleziona Scansione approfondita delle caselle di posta per eseguire una scansione approfondita.
        8. Per salvare le impostazioni, fare clic su Risparmi .

      Scansione dei file di archivio

      Questa funzionalità ti aiuta a configurare le regole di scansione per file di archivio come file ZIP, file RAR e file CHM.
      Per configurare la funzionalità Scansione file di archivio, attenersi alla seguente procedura:

      1. Sulla Impostazioni avanzate schermo, selezionare Scansiona i file di archivio .
        Il pulsante Configura è attivato.
      2. Clicca su Configurazione pulsante.
        Viene visualizzata la schermata dei dettagli dei file di archivio di scansione.
      3. In Livello di scansione dell'archivio , seleziona il livello al quale desideri scansionare i file e le cartelle.
        Il livello di scansione predefinito è impostato sul livello 2. L'aumento del livello di scansione predefinito può influire sulla velocità di scansione.
      4. Nel Seleziona il tipo di archivio da scansionare , seleziona i tipi di file di archivio.
      5. Per salvare le impostazioni, fare clic su Risparmi.

      Selezione del tipo di archivio da scansionare

      In questa sezione è disponibile un elenco di archivi che possono essere inclusi per la scansione durante il processo di scansione. Per impostazione predefinita sono selezionati alcuni degli archivi comuni che è possibile personalizzare in base alle proprie esigenze.

      La tabella seguente descrive i tipi di archivio.

      Bottoni Descrizione
      Seleziona tutto Consente di selezionare tutti gli archivi nell'elenco. Quando la casella è abilitata, saranno selezionati tutti; quando disabilitato, tutto verrà deselezionato.

      Scansione di file compressi

      Questa funzione ti aiuta a scansionare file compressi o compressi. I file compressi sono più file compressi in un unico file per ridurne le dimensioni.
      I file compressi possono essere utilizzati anche per diffondere malware comprimendo un file dannoso insieme a una serie di file. Quando tali file vengono decompressi possono causare danni al dispositivo. Se desideri scansionare i file compressi, seleziona l'opzione Scansiona file compressi.

      Scansione delle caselle di posta

      Questa funzionalità consente di scansionare la casella di posta di Outlook Express 5.0 e versioni successive (all'interno del file DBX File).
      Virus come KAK e JS.Flea.B rimangono all'interno dei file DBX e possono riapparire se non vengono applicate le patch per Outlook Express.

      La funzione esegue inoltre la scansione degli allegati e-mail codificati con UUENCODE/MIME/BinHex (Base 64).
      Il Scansiona le cassette postali L'opzione è selezionata per impostazione predefinita e attiva le due opzioni seguenti.

      Opzioni Descrizione
      Scansione rapida delle caselle di posta Ti aiuta a saltare tutti i messaggi precedentemente scansionati e a scansionare solo i nuovi messaggi. Questa opzione è selezionata per impostazione predefinita.
      Scansione approfondita delle caselle di posta Ti aiuta a scansionare continuamente tutti i messaggi di posta nella casella di posta. Ciò potrebbe influire sulla velocità man mano che aumenta la dimensione della casella di posta.

ii. Blocca file compressi sospetti

I file compressi possono contenere programmi dannosi. Questi file, una volta decompressi, possono causare danni al dispositivo. Questa funzionalità ti aiuta a identificare e bloccare tali file compressi sospetti.

Si consiglia di mantenere sempre abilitata questa opzione per garantire che non venga effettuato l'accesso ai file sospetti e quindi prevenire l'infezione.

    Configurazione del blocco di file compressi sospetti

    Per configurare Blocca file compressi sospetti, attenersi alla seguente procedura:

    1. Apri Quick Heal Internet Security.
    2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni.
    3. Nella schermata Impostazioni, gira Blocca file compressi sospetti on.
      Per impostazione predefinita, l'opzione Blocca file compressi sospetti è attivata.

iii. Scansione automatica del Rogueware

Questa funzionalità esegue la scansione e rimuove automaticamente rogueware e software antivirus falsi. Se questa funzione è abilitata, tutti i file vengono scansionati per individuare eventuali rogueware presenti in un file.

Per impostazione predefinita, la scansione automatica Rogueware è attivata.

    Configurazione della scansione automatica del Rogueware

    Per configurare la scansione automatica del Rogueware, attenersi alla seguente procedura:

    1. Apri Quick Heal Internet Security.
    2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni.
    3. Nella schermata Impostazioni, gira Scansione Rogueware automatica on.
      Per impostazione predefinita, la scansione automatica Rogueware è attivata.

iv. Pianifica scansione

Le scansioni regolari mantengono il tuo dispositivo libero da virus e altri tipi di infezioni. Questa funzione ti consente di definire pianificazioni per la scansione automatica del tuo dispositivo.

È possibile definire più numeri di pianificazioni di scansione per avviare la scansione a proprio piacimento.

    Configurazione della scansione pianificata

    1. Apri Quick Heal Internet Security.
    2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni
    3. Nella schermata Impostazioni, per Pianifica scansione , fare clic su > icona.
      Viene visualizzata la schermata dei dettagli della scansione pianificata.
    4. Per definire una nuova pianificazione della scansione, fare clic su + Aggiungi.
    5. In Scansione nome, digitare un nome di scansione.
    6. Nella sezione Cartelle, fare clic su +Aggiungi.
    7. Clicchi + Aggiungi cartella per aggiungere le cartelle che desideri scansionare.
    8. Nel Cerca cartella Nella finestra selezionare le unità e le cartelle da scansionare. Puoi aggiungere più numeri di unità e cartelle secondo le tue esigenze.
      Se desideri escludere le sottocartelle dalla scansione, puoi anche selezionare Escludi sottocartella . Clic OK .
    9. Clicchi Risparmi . Verrai reindirizzato alla schermata Pianifica scansione.
    10. Per configurare le Impostazioni di scansione, fare clic su Impostazioni profilo icona nell'angolo superiore.
      È possibile specificare la modalità di scansione, definire le opzioni avanzate per la scansione e se si desidera eseguire un backup dei file prima di intraprendere qualsiasi azione su di essi. L'impostazione automatica è adeguata per la scansione e per mantenere il sistema pulito. Clic Risparmi.
    11. Clicchi Avanti
    12. In Frequenza di scansione, seleziona le seguenti opzioni in base alle tue preferenze:
      • Frequenza di scansione:
      • Dailytrad: seleziona questa opzione se desideri avviare la scansione quotidiana del tuo sistema. Questa opzione è selezionata per impostazione predefinita.
      • Settimanalmente: Seleziona questa opzione se desideri avviare la scansione del tuo sistema in un determinato giorno della settimana. Quando si seleziona l'opzione Settimanale, viene attivato l'elenco a discesa Giorni feriali in modo da poter selezionare un giorno della settimana.
      • Avvia scansione alle:
      • Primo avvio: Ciò consente di pianificare l'avvio dello scanner al primo avvio della giornata. Se si seleziona questa opzione, non è necessario specificare l'ora del giorno per avviare la scansione. La scansione avviene solo durante il primo avvio, indipendentemente dall'ora in cui si avvia il sistema. Di default, questa opzione è selezionata.
      • Iniziare a: Seleziona questa opzione per avviare la scansione del tuo sistema a una determinata ora. Se si seleziona questa opzione, viene attivato l'elenco a discesa dell'ora in cui è possibile impostare l'ora per la scansione.
    13. Clicchi Avanti.
    14. Nel Nome utente casella di testo, inserisci il tuo nome utente e la tua password nella casella di testo Password.
    15. Clicchi Anteprima per verificare le impostazioni. Modifica i dettagli facendo clic sull'icona Modifica, se necessario.
    16. Clicchi Risparmi . L'impostazione Pianifica scansione viene salvata e aggiunta all'elenco Pianifica scansione.

    Modifica di una pianificazione di scansione

    Questa funzionalità consente di modificare la pianificazione della scansione, se necessario. Per modificare una pianificazione della scansione, attenersi alla seguente procedura:

    1. Apri Quick Heal Internet Security.
    2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni .
    3. Nella schermata Impostazioni, per Pianifica scansione , fare clic sull'icona >.
      Viene visualizzata la schermata dei dettagli della scansione pianificata con le scansioni elencate.
    4. Selezionare la pianificazione della scansione che si desidera modificare, quindi fare clic su Modificaicona
    5. Apportare le modifiche richieste nella scansione pianificata e quindi fare clic su Risparmi.

    Rimozione di una pianificazione di scansione

    È possibile rimuovere una pianificazione di scansione quando necessario. Per rimuovere una pianificazione di scansione, attenersi alla seguente procedura:

    1. Apri Quick Heal Internet Security.
    2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni
    3. Nella schermata Impostazioni, per Pianifica scansione , fare clic sull'icona >.
      Viene visualizzata la schermata Pianifica dettagli scansione con le scansioni elencate.
    4. Clicca su Elimina icona per la scansione pianificata che desideri rimuovere. Viene visualizzata la schermata di conferma
    5. Clicchi per rimuovere la pianificazione della scansione selezionata.

v. Escludi file e cartelle

È possibile specificare i file e le cartelle da non includere durante la scansione alla ricerca di ransomware e altri attacchi dannosi. L'esclusione dei file consente di evitare scansioni non necessarie di file che sono già stati scansionati o di file che non dovrebbero essere scansionati.

    Configurazione dell'esclusione di file e cartelle

    Per configurare Escludi file e cartelle, attenersi alla seguente procedura:

    1. Apri Quick Heal Internet Security.
    2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni
    3. Nella schermata Impostazioni, per Escludi file e cartelle, fare clic sull'icona >.
      Il Escludi file e cartelle viene visualizzata la schermata dei dettagli. Qui puoi vedere l'elenco dei file e delle cartelle esclusi che sono stati aggiunti.
    4. Per aggiungere un nuovo file o cartella, fare clic su Aggiungi File oppure aggiungi cartella icona come richiesto.
    5. Sfoglia e seleziona il file o la cartella da escludere dalle impostazioni di scansione. Per selezionare le cartelle, selezionare l'opzione Includi sottocartella per escludere le sottocartelle.
    6. Per salvare le impostazioni, fare clic su Risparmi.

    Nota:

    • Non è possibile selezionare file o cartelle da escludere da una connessione remota.

vi. Quarantena e backup

Puoi isolare (mettere in quarantena) in modo sicuro i file infetti o sospetti in un formato crittografato per impedirne l'esecuzione e prevenire l'infezione del tuo dispositivo.

Se desideri una copia del file infetto prima che venga riparato, seleziona l'opzione Backup di file e cartelle nelle Impostazioni di scansione.

È inoltre possibile impostare quando rimuovere i file in quarantena dalla quarantena e, se necessario, eseguire un backup dei file.

    Configurazione di quarantena e backup

    Per configurare Quarantena e backup, attenersi alla seguente procedura:

    1. Apri Quick Heal Internet Security.
    2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni .
    3. Nella schermata Impostazioni, per Quarantena e backup, fare clic sull'icona >.
      Viene visualizzata la schermata dei dettagli di Quarantena e backup.
    4. Selezionare l'opzione Eliminare i file di quarantena/backup dopo e dall'elenco a discesa seleziona il numero di giorni dopo i quali i file verranno eliminati.
    5. Clicchi Vedi files. Viene visualizzata la schermata Dettagli quarantena e backup con un elenco dei file in quarantena e di cui è stato eseguito il backup.
    6. È possibile eseguire una delle seguenti azioni sui file in quarantena:
      • Aggiungere: Ti aiuta a mettere in quarantena un file manualmente.
      • Ripristinare: aiuta a ripristinare un file in quarantena nella sua posizione originale.
        Quando trovi un file in quarantena affidabile e provi a ripristinarlo, viene visualizzata un'opzione per aggiungere il file all'elenco di esclusione. È possibile aggiungere il file all'elenco di esclusione in modo che lo stesso file non venga trattato come sospetto e messo nuovamente in quarantena.
      • Rimuovere: aiuta a eliminare un file in quarantena. Selezionare un file in quarantena, fare clic su Rimuovere e confermare.
      • Invia per l'analisi: ti aiuta a inviare un file in quarantena al Quick Heal laboratori di ricerca per analisi. Inserisci il tuo indirizzo email e fai clic Invio. Analizzeremo il file e creeremo una soluzione adeguata in futuro.
    7. Per chiudere la finestra di dialogo Quarantena, fare clic su Chiudi pulsante.

vii. Escludi estensioni di file

È possibile creare un elenco di estensioni di file che si desidera escludere dalla Protezione antivirus. È consigliabile escludere solo le estensioni di file attendibili. I file nell'elenco non verranno scansionati.

    Creazione dell'elenco di esclusione

    1. Apri Quick Heal Internet Security.
    2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Impostazioni.
    3. Nella schermata Impostazioni, fare clic su > icona.
    4. Nella casella di testo Inserisci estensione file, inserisci il tipo di file e fai clic sull'icona + per aggiungere l'estensione del file all'elenco di esclusione.
      Se l'estensione aggiunta non è corretta, seleziona l'icona Elimina per quell'estensione nell'elenco per rimuoverla.
    5. Per salvare l'elenco, fare clic su Risparmi.

B. Scansione veloce

Questa funzionalità completa una scansione di routine del sistema. Con Quick Scan vengono scansionate solo le posizioni predefinite che possono essere vulnerabili ad attacchi dannosi.

Per avviare una scansione rapida, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri Quick Heal Internet Security.
  2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Scansione rapida.
  3. Clicchi Correre.

La scansione viene avviata.

C. Scansione completa del dispositivo

Una scansione completa del dispositivo comporta una scansione approfondita del dispositivo rispetto a una scansione rapida. Esegue la scansione completa di tutti i record di avvio, unità, cartelle, file e vulnerabilità sul dispositivo (escluse le unità di rete mappate).

La scansione completa del dispositivo è consigliabile subito dopo la prima installazione.

Per avviare una scansione completa del sistema, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri Quick Heal Internet Security.
  2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Scansione completa del dispositivo.
  3. Clicchi Correre.
  4. La scansione viene avviata. La scansione delle cartelle di file visualizza il conteggio delle cartelle di file scansionate, dei file riparati, dei file in quarantena e dei file eliminati.

D. Scansione della memoria

Questa funzione esegue la scansione della memoria del tuo computer.
Per eseguire una scansione della memoria, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri Quick Heal Internet Security.
  2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Scansione memoria.
  3. Clicchi Correre.
  4. La scansione viene avviata.

e. Scansione delle vulnerabilità

Le vulnerabilità sono i difetti presenti nelle impostazioni e nelle applicazioni del sistema operativo che possono essere utilizzati in modo improprio dagli hacker.

Una scansione delle vulnerabilità ti aiuta a identificare queste vulnerabilità in modo da poterle correggere o applicare patch per rendere il tuo dispositivo sicuro prima che venga compromesso.

Per eseguire la scansione delle vulnerabilità, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri Quick Heal Internet Security.
  2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Scansione vulnerabilità.
  3. Clicchi Correre.
    La scansione delle vulnerabilità verifica la presenza di vulnerabilità dei seguenti tipi:
    Impostazioni del sistema operativo vulnerabili: rileva le impostazioni vulnerabili del sistema operativo che potrebbero portare a minacce alla sicurezza.
    Vulnerabilità riscontrate nelle Applicazioni: rileva le vulnerabilità presenti nelle applicazioni installate sul computer.
    Una volta completata la scansione, viene visualizzato un riepilogo della scansione. Se vuoi vedere il rapporto dettagliato sulle vulnerabilità rilevate, fai clic su una categoria da Impostazioni del sistema operativo vulnerabili ed Vulnerabilità riscontrate nelle Applicazioni.
    Una volta completata la scansione, viene visualizzato un rapporto sulle vulnerabilità con i seguenti dettagli.
Tipi di rapporto Descrizione
Impostazioni del sistema operativo vulnerabili Visualizza le vulnerabilità rilevate nelle impostazioni del sistema operativo. Per vedere il rapporto in dettaglio, fare clic su Impostazioni del sistema operativo vulnerabili nella schermata Scansione vulnerabilità. Tutte le vulnerabilità rilevate nelle impostazioni di sistema sono elencate insieme alle relative correzioni. È possibile applicare correzioni alle vulnerabilità facendo clic su Aggiustalo. Fare clic sull'opzione Correggi tutto per correggere tutte le vulnerabilità del sistema operativo in una volta sola
Vulnerabilità riscontrate nelle Applicazioni Visualizza le vulnerabilità rilevate nelle applicazioni installate sul computer. Per vedere il rapporto in dettaglio, fare clic su Vulnerabilità riscontrate nelle Applicazioni nella schermata Scansione vulnerabilità. Tutte le vulnerabilità sono elencate insieme ai relativi collegamenti alle patch. Per applicare le patch, fare clic su per Patch disponibile. Verrai reindirizzato ai siti Web pertinenti da cui potrai scaricare le patch e applicarle. Se non è disponibile alcuna patch, potresti prendere in considerazione l'aggiornamento dell'applicazione o contattare il supporto del fornitore dell'applicazione.

F. Scansione antimalware

Quick Heal AntiMalware, con il suo motore di scansione malware migliorato, esegue la scansione del registro, dei file e delle cartelle a una velocità molto elevata per rilevare e pulire accuratamente spyware, adware, rogueware, dialer, riskware e molte altre potenziali minacce nel sistema.
Per eseguire la scansione AntiMalware, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri Quick Heal Internet Security.
  2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Scansione antimalware.
  3. Clicchi Correre.
  4. Una barra di avanzamento circolare mostra l'avanzamento della scansione.
    È possibile configurare le impostazioni come richiesto facendo clic su Impostazioni profilo icona nell'angolo in alto a destra.

  • Gli elementi di esclusione nell'elenco viene visualizzata la schermata dei dettagli con l'elenco dei file e delle cartelle esclusi.
  • Per aggiungere un nuovo file o cartella, fare clic su Aggiungi File oppure aggiungi cartella icona come richiesto.
  • Sfoglia e seleziona il file o la cartella. Clic OK.
    Il file o la cartella vengono aggiunti all'elenco di esclusione. È possibile selezionare ed eliminare elementi nell'elenco di esclusione.
  • utilizzando Quick Heal Antimalware

    Sulla Quick Heal Nella schermata AntiMalware, fare clic su Esegui per avviare il processo di scansione del malware. Durante la scansione, Quick Heal AntiMalware visualizza file, cartelle e voci di registro infettati da malware.

    Una volta completata la scansione, verrà visualizzato un elenco con tutti i malware rilevati contenuti in file, cartelle e voci di registro dannosi.

    Puoi cancellare file, cartelle o voci di registro specifici dall'elenco visualizzato, ma assicurati che tutti gli elementi cancellati siano applicazioni autentiche e non dannose.

    Nel caso in cui venga rilevato un malware, puoi intraprendere una delle seguenti azioni:

    • Pulire: Ti aiuta a pulire il malware e i suoi resti dal sistema. Se cancelli un file, una cartella o una voce di registro specifica, ti verrà chiesto se desideri escludere tali elementi dalla scansione futura. Se desideri escludere permanentemente tali elementi, fai clic su , altrimenti fare clic Non per esclusione temporanea.
    • Interrompi scansione: Ti aiuta a interrompere la scansione.
    • Impostare il punto di ripristino del sistema prima della pulizia: ti aiuta a creare un punto di ripristino del sistema prima dell'avvio del processo di pulizia nel sistema. Questo ti aiuta a ripristinare la pulizia eseguita da Quick Heal AntiMalware utilizzando la funzione Ripristino configurazione di sistema di Windows.
      Nota: la funzione Imposta punto di ripristino del sistema prima della pulizia non è disponibile nel sistema operativo Windows 2000.

    G. Altre scansioni

    È possibile eseguire alcune scansioni specifiche come la scansione personalizzata, la scansione all'avvio e la scansione mobile.

      io. Scansione personalizzata

      Questa funzionalità ti aiuta a scansionare unità e cartelle specifiche senza scansionare l'intero sistema. Ciò è utile quando si desidera scansionare solo determinati elementi e non l'intero sistema.
      Per scansionare cartelle specifiche, attenersi alla seguente procedura:

      1. Apri Quick Heal Internet Security.
      2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Altre scansioni > Scansione personalizzata.
      3. Clicchi Correre.
      4. Nella schermata Scansione personalizzata, viene visualizzato un elenco di elementi nell'elenco Elementi di scansione se sono stati aggiunti elementi da scansionare. Se non hai aggiunto alcun elemento prima o desideri scansionare alcuni nuovi elementi, fai clic su Aggiungi per aggiungere gli elementi di scansione.
        • Sulla Sfoglia l'elenco delle cartelle, seleziona le cartelle che desideri scansionare.
          È possibile aggiungere più cartelle per la scansione. Verranno scansionate anche tutte le sottocartelle della cartella selezionata. Se necessario, è possibile escludere la sottocartella dalla scansione. Per escludere la sottocartella, selezionare il file Opzione Escludi sottocartella e quindi fare clic su OK.
      5. Selezionare un elemento dall'elenco Elementi di scansione e quindi fare clic su Inizia scansione.
      6. La scansione viene avviata.

      ii. Scansione tempo di avvio

      Questa funzionalità aiuta a pulire anche i sistemi altamente infetti. Alcuni virus tendono ad essere attivi se il sistema è in esecuzione e non possono essere disinfettati. Utilizzando Boot Time Scan, puoi pulire tali virus. Questa scansione verrà eseguita al prossimo avvio utilizzando la shell di avvio di Windows NT.

      Per impostare la scansione all'avvio, attenersi alla seguente procedura:

      1. Apri Quick Heal Internet Security.
      2. Nel riquadro sinistro, vai a Protezione > Tutte le scansioni > Altre scansioni > Scansione all'avvio.
      3. Clicchi Impostato.
      4. È possibile configurare le seguenti opzioni per la scansione all'avvio:
        • Scansione veloce: Esegue la scansione solo delle posizioni predefinite del sistema ad alto rischio di virus. Di default, questa opzione è selezionata
        • Scansione completa del dispositivo: Esegue la scansione dell'intero sistema. Questo potrebbe richiedere molto tempo.
      5. Clicchi Sì.
      6. Per riavviare immediatamente il sistema per la scansione, fare clic su Sì. Per eseguire la scansione del sistema in un secondo momento, fare clic su No.

      Nota: nel caso in cui la scansione all'avvio richieda tempo o sia stata avviata per errore, è possibile interromperla premendo il pulsante ESC chiave.

      iii. Scansione mobile

      Con Mobile Scan puoi scansionare un'ampia gamma di telefoni cellulari Android, iOS e Windows. Prima di scansionare i tuoi cellulari, consulta le seguenti condizioni.

      • La funzionalità Scansione mobile è supportata sui sistemi operativi Microsoft Windows 8, Windows 8.1, Windows 10 e Windows 11.
      • Installa PCSuite e il driver del dispositivo sul tuo computer. Una volta connesso il dispositivo a PCSuite, esci da PCSuite.
      • Per eseguire la scansione di dispositivi Android, assicurarsi che il dispositivo sia collegato tramite cavo USB e Debug USB ed Stai sveglio le opzioni devono essere abilitate.
      • Per i dispositivi iPhone (Mac), iTunes deve essere installato sul sistema.

        Scansione di cellulari tramite Mobile Scan

        Con Mobile Scan, puoi scansionare i cellulari nel modo seguente:

        1. Apri Quick Heal Internet Security.
        2. Nel riquadro di sinistra, accedere a Protezione > Tutte le scansioni > Altre scansioni > Scansione mobile.
        3. Collega un telefono cellulare al PC utilizzando il cavo USB.
        4. Clicchi Correre.
        5. Viene effettuata la ricerca del modello del cellulare collegato.

        6. Seleziona il cellulare dall'elenco. Clic Avvio scansione.
    questa pagina è stata utile?